La Turchia forma un ponte tra l’Europa e l’Asia. E’ uno stato il cui territorio comprende l’estrema parte orientale della Tracia, in Europa, e la penisola dell’Anatolia, cinta a sud dal Mar Mediterraneo, ad ovest dal Mar Egeo, a nord-ovest dal Mar di Marmara ed a nord dal Mar Nero, tradizionalmente considerata la propaggine più occidentale del continente asiatico.

Una vacanza in barca in Turchia è un’esperienza senz’altro meritevole: splendido mare, ospitalità e buona cucina.

La costa ovest, tra Bodrum e Kemer, è diventata nel tempo un vero must nel chartering internazionale.

Oltre a un mare bellissimo troverete anche le tracce di un antico passato.

Il periodo migliore va dalla primavera all’autunno perché il clima è ottimo e troverete i migliori servizi per chi va per mare.

Vi suggeriamo di iniziare la vacanza da Bodrum, di fermarvi poi a Knitos e raggiungere Cati con le sue splendide coste.

Imperdibile poi è Marmaris, una S.Tropez alla turca, un luogo che nonostante le attrazioni mondane, ha preservato il suo fascino tradizionale tra i vicoli della sua cittadella.

Molteplici sono le soluzioni per una vacanza in barca in Turchia con la libertà di poter scegliere anche uno spazioso e tipico caicco per la crociera, sono moltdiverse anche le variabili dei prezzi, tutti comunque abbastanza contenuti, specie se si ha la facoltà di scegliere un periodo al difuori dell’altissima stagione, tra l’altro certamente non la migliore dal punto di vista climatico. Giugno e settembre sono i mesi ideali, ma anche maggio ed ottobre permettono splendide navigazioni e quindi splendide vacanze. Per gli amanti dei bagni caldi i mesi migliori restano luglio e agosto.